Quanto costa sviluppare un’app aziendale [GUIDA COMPLETA 2022]

costo sviluppo app personalizzata aziendale

Sviluppare un’app aziendale è diventata un’attività piuttosto “virale” negli ultimi anni, perché offre una serie di vantaggi strategici molto utili, soprattutto alle PMI.

Ma quanto costa sviluppare un’applicazione per il mio business?

In risposta a questa domanda solitamente si ottengono range di prezzi generici ed informazioni molto vaghe e poco risolutive.

Non preoccuparti! In questa guida ti forniremo una panoramica chiara e completa di tutti gli aspetti che influiscono sui costi di realizzazione di un’applicazione aziendale, così da poterti fare un’idea realistica delle risorse necessarie alla realizzazione del tuo software applicativo.

Costi di sviluppo app: 7 fattori da considerare

[torna all’indice]

Ci sono una serie di fattori che influiscono sul costo finale di sviluppo di un software applicativo personalizzato. Di seguito abbiamo riportato quelli che secondo noi rientrano tra i fattori principali:

1. Tipologia di progetto

Ogni applicazione viene creata per assolvere a determinati obiettivi, che sono diversi a seconda dell’azienda e degli obiettivi prefissati.

sviluppo app aziendale personalizzata costo

Dunque, sviluppare un’app aziendale implica dei costi di realizzazione più o meno ingenti, in base alla tipologia di applicativo che intendi creare.

Ad esempio: una struttura medica potrebbe voler incorporare la cartella clinica elettronica dei propri pazienti all’interno di un’app, così da semplificare la gestione dei diversi dati. 

Questo progetto ha costi ben diversi da quello di un’azienda del settore finanziario che necessita, per esempio, di due software: uno per monitorare i gateway di pagamento e l’altro che si connetta ad applicazioni integrate di terze parti.

Il secondo sarà sicuramente un progetto più impegnativo e costoso del primo.

2. Caratteristiche e funzionalità

Nello sviluppare un’app aziendale è possibile integrare una moltitudine di funzionalità, da quelle più semplici, ad altre più complesse, a seconda del tipo di progetto che si ha in mente e degli obiettivi che s’intende raggiungere (come dicevamo sopra).

Ad esempio, potresti voler integrare funzionalità di ripristino dell’accesso e della password, caricamento e download di file, funzioni di messaggistica, modifica del profilo, e così via. 

E ognuna di queste integrazioni ha il suo costo a seconda della complessità.

3. Personalizzazione della user interface e della user experience

Il modo in cui progetti l’interfaccia utente contribuisce in modo significativo alle possibilità di successo della tua app, nonché al costo di sviluppo dell’app.

Per esempio, puoi decidere di creare una UX/UI personalizzata per ogni piattaforma, oppure creare un modello di design comune per piattaforme diverse, così da semplificare il processo di sviluppo e personalizzazione e ridurre i costi di realizzazione.

Questa scelta dipende da te.

4. Tipologia di applicazione

Che si tratti di un’app per iOS o per Android, il costo di realizzazione nello sviluppare un’app aziendale è quasi uguale per ciascuna piattaforma.

La vera differenza di prezzo dipende dalla tipologia di applicazione che intendi sviluppare.

Prendiamo ad esempio la differenza tra app native e web app.

Le app native devono essere pubblicate sugli store e in termini di costi sono più dispendiose, ma danno la possibilità di integrare più funzionalità, sono più complete.

Le web app hanno costi indubbiamente più bassi rispetto a quelli di altre tipologie di app e i contenuti sono accessibili anche da devices come smartphone o tablet.

Inoltre, non vengono pubblicate sugli store, ma le si raggiunge direttamente dal browser; ciò significa niente costi di diffusione dell’app negli stores.

5. Infrastruttura back-end e amministrazione delle app

Quando si tratta di sviluppare un’app aziendale (ma anche per tutte le altre app) l’infrastruttura back-end è fondamentale allo scambio di dati tra l’app e il database, alla gestione dei contenuti e degli utenti, alla costruzione di report e alla gestione delle attività di marketing personalizzate.

Gli sviluppatori costruiscono quindi il backend della tua app, svolgendo analisi e test di volta in volta, monitorando l’attività degli utenti nell’app e le funzionalità che sfruttano di più, così da migliorarne le performance. 

6. Costi di manutenzione dell’app e servizi aggiuntivi

I sistemi operativi sono in continua evoluzione, così come i sistemi di sicurezza, che sono in costante miglioramento.

Gli utenti possono riscontrare e segnalare una serie di bug o problemi durante l’utilizzo dell’app e il team di sviluppo potrebbe dover eseguire regolarmente integrazioni e aggiornamenti dell’applicazione

7. Team di sviluppo interno o esterno

Puoi sviluppare la tua app in due modi: tramite il tuo team interno oppure affidando il progetto ad un team di sviluppo esterno.

Prima di prendere questa decisione però, occorre riflettere sulle proprie intenzioni di lungo termine.

Solitamente, affidare la realizzazione di un’app mobile personalizzata ad un team di sviluppo interno potrebbe richiedere costi e tempi maggiori rispetto ad affidarlo ad un team in outsourcing specializzato nel settore del development.

Ma anche questa scelta dipende dalle tue esigenze e possibilità.

Qual è il costo di sviluppo medio per un’app aziendale?

[torna all’indice]

Ora che hai chiari tutti i fattori che hanno un’influenza sul costo complessivo di realizzazione del tuo software applicativo, ti guideremo nell’individuazione del costo medio della tua app.

Uno dei modi migliori e più semplici solitamente utilizzato per valutare il costo medio è quello di analizzare il numero e la tipologia di funzionalità che vorresti integrare.

Ma cosa succede se non hai ancora pensato alle funzionalità dell’app? Ti aiutiamo noi! 

Per darti una panoramica, abbiamo diviso i diversi tipi di app in tre macro-categorie: app base, app medie e app complesse.

1. Applicazione base (dai 2 ai 5 mesi di realizzazione)

Un’app base presenta solo le funzionalità principali, quali interfaccia di accesso, un eventuale modello di abbonamento via e-mail e semplici elementi di design.

L’app è generalmente compatibile con un’unica piattaforma, quindi nel caso tu voglia pubblicarla sia su Android che su iOS dovrai tenere conto di ulteriori costi.

A volte, per diminuire i costi da sostenere, l’applicativo viene sviluppato prima in una versione beta (MVP – Minimum Viable Product), che viene testata per poi effettuare un secondo sviluppo (tecnicamente definitivo).

2. Applicazione media (dai 4 ai 9 mesi di realizzazione)

Questo tipo di app generalmente presenta funzionalità tipiche delle app base con l’aggiunta di altre funzionalità più complesse, come: metodi di pagamento, analisi dei dati, notifiche push, integrazioni.

Un’applicazione media avrà un design più strutturato rispetto a quello di un’applicazione di base e il team di sviluppo potrebbe affrontare alcune sfide tecniche più intricate, per le quali sarà necessario sostenere costi aggiuntivi.

Le applicazioni medie solitamente sono sviluppate per essere compatibili su due piattaforme diverse, a differenza di quelle base.

3. Applicazione complessa (9 o più mesi di realizzazione)

Questo tipo di app richiede uno sviluppo più impegnativo rispetto alle altre due.

Include tutte le funzionalità integrabili in un’applicazione media, più altre funzionalità specifiche, come la modalità offline, la crittografia dei dati e le funzionalità di streaming dei contenuti multimediali.

Questa app generalmente è compatibile con due o più piattaforme.

Principali funzionalità integrabili in un’app aziendale 

[torna all’indice]

Abbiamo parlato delle tre macro categorie di app tra cui puoi scegliere, che differiscono l’una dall’altra principalmente per le funzionalità che sono in grado di integrare in sé.

Appreso questo, ti forniamo di seguito un elenco delle funzionalità più comuni ed utili da poter integrare in un’app personalizzata per il tuo business.

  1. Richiesta di Accesso/Registrazione

Questa funzione consente agli utenti di accedere all’app utilizzando la propria e-mail o un numero di telefono. E, in caso di smarrimento delle credenziali d’accesso, potranno anche usufruire di un’opzione per ripristinare le credenziali di accesso.

Questo ti faciliterà nella raccolta di informazioni importanti sui tuoi utenti.

  1. Opzioni di pagamento e integrazioni

Con questa funzione gli utenti saranno agevolati nel pagamento, potendo collegare i propri account a fornitori di servizi di pagamento di terze parti.

In questo modo, gli faciliterai l’acquisto di beni e servizi e saranno più propensi a reiterare l’azione nel tempo.

  1. Navigazione

Scegli il modo in cui i tuoi utenti potranno navigare all’interno del software e consentigli di modificare il metodo di movimento a seconda delle proprie esigenze e preferenze.

  1. Contenuti multimediali

A seconda del tipo di app a cui hai pensato, gli sviluppatori faranno sì che questa supporti un range più o meno vasto di formati multimediali.

Per esempio, le app di social media come Instagram sono realizzate in modo tale da supportare quasi tutte le opzioni multimediali, dalle emoji, agli stickers, ai video, alle foto.

  1. Personalizzazione

Puoi dare più o meno libertà di personalizzazione dell’app ai tuoi utenti, inserendo delle funzionalità che consentano ad ognuno di loro di modificare il modo in cui visualizzano e navigano nell’applicazione in base alle proprie preferenze.

Alcuni esempi sono la scelta del layout o le opzioni di visualizzazione dei contenuti multimediali.

  1. Messaggistica in chat

Puoi dare la possibilità agli utenti di comunicare tra loro in gruppi o individualmente.

Alcune applicazioni consentono la creazione di gruppi molto grandi (come Telegram), mentre altre hanno dei limiti.

La crittografia dei dati se prevedi una chat nella tua app è fondamentale per preservare la privacy dei tuoi utenti.

Il supporto delle versioni multimediali, il trasferimento di file e l’eliminazione automatica di questi sono tutti surplus della messaggistica in chat e per ognuno di questi il prezzo può aumentare.

  1. Supporto multilingue

Consente agli utenti di culture e lingue diverse di utilizzare la stessa app selezionando la lingua di navigazione che preferiscono.

Per aiutarti a valutare il costo approssimativo dello sviluppo della tua applicazione, abbiamo riportato qui di seguito una tabella contenente i range di prezzo medi a seconda delle funzionalità sopra citate e del tempo necessario per implementarle.

CaratteristicaCosto approssimativoTempo medio
Richiesta di Accesso/Registrazione€ 1.100 – € 1.700min 20 ore 
Opzioni di pagamento e integrazioni€ 2.500 – € € 5.000min 50 ore
Navigazione€ 250 – € 500min 10 ore 
Contenuti multimedialiDa €1.000 in sumin 20 ore
PersonalizzazioneDa €1.500 in sumin 20 ore 
Messaggistica in chat€ 2.500 – € 4.500min 80 ore
Supporto multilingue€ 350 – € 750min 15 ore

Come sviluppare un’app per la tua attività?

[torna all’indice]

Dopo aver compreso il budget necessario al tipo di progetto che intendi realizzare, ti sarà utile capire in che modo viene sviluppata la tua app.

Generalmente lo sviluppo di un software applicativo prevede 6 fasi principali, quali:

  1. Analisi e strategia – studio del mercato, del target e delle strategie da implementare
  2. Pianificazione e organizzazione – requisiti e funzionalità previste nell’app
  3. Realizzazione di un prototipo – prima bozza dell’app e primi test
  4. Sviluppo app – scrittura codice, backend e frontend
  5. Testing – test user experience e performance
  6. Pubblicazione – rilascio e distribuzione dell’app

Vuoi approfondire l’argomento? Clicca quì: App mobile: cos’è, tipologie e come svilupparla 

Il team di sviluppo ha il suo peso nel costo complessivo di sviluppo di un’app

[torna all’indice]

Per dar luogo a tutte le fasi di realizzazione di cui abbiamo parlato sopra, avrai bisogno di diverse figure professionali, tra cui:

  1. Analisti

Sono figure cruciali nella fase di pianificazione del processo di sviluppo dell’app in quanto potrebbero fare la differenza tra i costi alti e bassi per ottenere lo sviluppo di un’app.

Ti aiuteranno a identificare le tue reali esigenze tecnologiche e di business prima di stimare i costi medi di sviluppo dell’app più idonea.

  1. UI/UX designers

Ti aiuteranno a progettare l’interfaccia ideale per il tuo target, lasciandosi ispirare da app simili e capire a priori cosa può funzionare e cosa no.

  1. Sviluppatori

Una volta definite funzionalità e design, gli sviluppatori daranno corpo all’idea, realizzando l’app e rilasciandola sul mercato.

  1. Responsabili Qualità

Verificheranno la stabilità e il corretto funzionamento dell’applicazione, eseguendo diversi tipi di test durante l’intero processo di sviluppo.

Verificheranno inoltre che l’app sia conforme a eventuali normative.

  1. Responsabili di progetto

Coordinano il lavoro di tutti i membri del team di sviluppo, garantendo che il lavoro venga svolto in linea con quanto concordato e che rispetti scadenze e budget stabiliti.

E’ meglio sviluppare un’app con un team interno o esternalizzare lo sviluppo?

La risposta è: dipende! Uno dei principali vantaggi dell’utilizzo di un team di sviluppo interno è poter seguire direttamente il processo di sviluppo. 

Tuttavia, affidare il progetto ad una web agency o ad una software house è la scelta solitamente più conveniente in termini di tempo, costi e successo del progetto rispetto alla prima.

In definitiva: il costo per un’applicazione aziendale dipende dalle tue scelte

[torna all’indice]

Abbiamo visto insieme che ogni progetto ha i propri costi e i propri tempi di realizzazione a seconda:

  • della tua idea progettuale
  • degli obiettivi che intendi assolvere
  • dalle funzionalità per realizzare un’app (soprattutto se personalizzata)
  • dal team di sviluppo

Se hai in mente di realizzare un progetto, potremmo essere noi il tuo partner ideale!

Compila il form che trovi qui sotto per richiedere un preventivo accurato e gratuito della tua idea in base delle tue specifiche esigenze.

Condividi il post

Dubbi, curiosità, domande, idee? Scrivici!

Compila i campi seguenti per richiedere maggiori informazioni.
Ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

Articoli correlati